Il tuo browser non supporta JavaScript!

Tutti i prodotti: Stilo

Sabo si è fermato

di Oto Horvat

editore: Stilo Editrice

pagine: 120

Un romanzo forte, un inno doloroso alla vita, la scrittura 'come unica via d'uscita dalla sofferenza'
14,00

Picasso e dintorni

di Ivan Aksënov

editore: Stilo Editrice

pagine: 170

Il primo studio monografico su uno dei più importanti artisti del Novecento
18,00

La tessitrice

di Paolo De Stefano

editore: Stilo Editrice

pagine: 128

La tessitrice – terzo romanzo ‘pascoliano’ dell’Autore, dopo L’ombra (Stilo 2012) e La sorella (Stilo 2016) – racconta gli anni che seguirono la morte del poeta, avvenuta il 6 aprile 1912, ed è incentrato sulla figura della sorella Maria, detta Mariù. Una donna dalla forte personalità, che per quarant’anni, fino alla morte (1953), ebbe vigile cura dell’eredità spirituale e letteraria del fratello e fu – scrive De Stefano – «la silenziosa e devota tessitrice non solo della vasta opera poetica ed antologica di lui, ma […] colei che seppe annodare, armonizzandoli, i sottili fili della inquieta e anche dolorosa vita del grande poeta. Tessitrice dell’opera e della vita, volle e seppe togliere le carte del fratello all’incuria e alla polvere del tempo e, con geloso zelo, le ordinò e […] le consegnò agli studiosi quale patrimonio della cultura e dell’humanitas»
12,00

L'insegnamento della filosofia oggi

editore: Stilo Editrice

Un 'manuale' di Didattica della Filosofia nato dall'esperienza del Centro Interuniversitario istituito dalle università di Bari e Padova
5,00

Manuale di scenotecnica barocca

Le macchine dell'infinito

di Manuela Carluccio

editore: Stilo Editrice

pagine: 104

Un manuale che mostra gli studi e i meccanismi degli elementi scenici del teatro del '600
7,00

Mar sin fronteras

Antologia liquida di poesia spagnola contempooranea

editore: Stilo Editrice

pagine: 178

Un'antologia di poesia spagnola contemporanea dedicata al mare
14,00 13,30

Pensiero e responsabilità in Pantaleo Carabellese

Una filosofia del concreto

editore: Stilo Editrice

pagine: 180

Occuparsi dell’opera di Pantaleo Carabellese a cento anni dalla prima edizione della sua opera fondamentale, Critica del concreto (1921), non significa soltanto ridiscutere un momento della filosofia italiana della prima metà del Novecento, riflettendo su una prospettiva teoretica che osò sfidare l’egemonia culturale del neoidealismo storicistico e della metafisica neoscolastica, ma significa soprattutto cogliere, come sottolineato da Giuseppe Semerari, il lato italiano di quella rifondazione dell’ontologia rappresentata a livello europeo da pensatori come Husserl, Heidegger e Sartre. A questo Carabellese pensatore europeo, nell’ottobre del 2018, fu dedicata una giornata di studi che vide dialogare a Molfetta, città natale del filosofo, studiosi legati al magistero di alcuni dei suoi più importanti interpreti: Giuseppe Semerari, Teodorico Moretti-Costanzi ed Edoardo Mirri. La pubblicazione degli Atti di quel convegno mira a mettere in risalto la vitalità del pensiero carabellesiano.
16,00 15,20

Exultet I di Bari

Parole e immagini di pace tra Oriente e Occidente alle origini della letteratura di Puglia

editore: Stilo Editrice

pagine: 216

«La prima espressione poetica pugliese» in un nuova edizione arricchita da un approfondimento sulle notazioni musicali e da uno studio sui 48 santi raffigurati nelle cornici marginali che corrono lungo la pergamena
30,00 28,50

Filosofia e rivoluzione digitale

Echi dal futuro

editore: Stilo Editrice

pagine: 146

Una raccolta di saggi che analizza il complesso rapporto tra filosofia e saperi digitali
14,00 13,30

Scritti sulla cultura russa (1910-1960)

di Tommaso Fiore

editore: Stilo Editrice

pagine: 208

Una selezione di articoli e saggi dedicati da Fiore alla storia, alla letteratura e alla cultura russa
16,00 15,20

I mendicanti nobili

di Hagop Baronian

editore: Stilo Editrice

pagine: 136

Un romanzo satirico sull'avarizia e la vanità umane, nell'Armenia del XIX secolo
14,00 13,30

Rumore

Appunti di guerra dalla Bosnia ed Erzegovina

di Ranko Risojević

editore: Stilo Editrice

pagine: 104

In Bosnia ed Erzegovina le strade di montagna sono aspre, tortuose, costellate da pietre e alberi spezzati. Allo stesso modo Rumore è un romanzo disseminato di pensieri, di considerazioni lasciate a mo’ di traccia lungo il cammino, pesanti impronte di inchiostro che hanno accompagnato lo scrittore durante gli anni del conflitto balcanico, tenendolo ancorato a una scintilla di speranza. Attraverso il susseguirsi dei frammenti narrativi che raccolgono il coro di voci di un popolo ammutolito, Ranko Risojević afferma l’importanza della scrittura come compagna di vita, del sogno come rimedio al male. Questa seconda edizione del romanzo è arricchita dal contributo di Ljljana Banjanin, docente di Lingua e letteratua serba-croata all’Università di Torino.
14,00 13,30

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.