Il tuo browser non supporta JavaScript!

Un pensiero in gioco

sconto
5%
Un pensiero in gioco
titolo Un pensiero in gioco
sottotitolo Storie, teorie ed esperienze di didattica ludica in filosofia
autori , , ,
collana 6. Filosofia
marchio Stilo
editore Stilo Editrice
formato Libro
pagine 276
pubblicazione 05/2011
ISBN 9788864790404
 

Abstract

Il testo presenta i risultati di una ricerca sulla filosofia e la didattica, promossa insieme da docenti universitari e di liceo. Nella prima parte, F. De Natale si sofferma su alcuni pensatori del ’900 che hanno posto il gioco al centro delle loro teorie e indica il ludus come simbolo efficace della filosofia e dell’esistenza. A. Caputo, dopo aver collocato l’impostazione ermeneutica all’interno della storia della didattica della filosof...
15,00 14,25
 
risparmi: € 0,75
Spedito in 3 giorni
Il testo presenta i risultati di una ricerca sulla filosofia e la didattica, promossa insieme da docenti universitari e di liceo. Nella prima parte, F. De Natale si sofferma su alcuni pensatori del ’900 che hanno posto il gioco al centro delle loro teorie e indica il ludus come simbolo efficace della filosofia e dell’esistenza. A. Caputo, dopo aver collocato l’impostazione ermeneutica all’interno della storia della didattica della filosofia italiana, mostra i fondamenti di una possibile philosophia ludens e fornisce una cassetta degli attrezzi per gli insegnanti che vorranno provare a giocare in classe con la filosofia. La seconda parte del volume presenta i resoconti delle docenti A. Mercante e R.M. Baldassarra, che hanno già sperimentato nei licei questo pensiero in gioco, e riporta passi dei diari di bordo degli studenti giocatori. Emerge la possibilità di un viaggio originale nella storia della filosofia, che parte dal pensare per arrivare al pensato. E si delinea la verità del gioco come mediazione: non solo per studiare meglio, ma anche e soprattutto per comprendere meglio se stessi.
 

Biografia degli autori

Rosa Maria Baldassarra

Rosa Maria Baldassarra, dottore di ricerca, studiosa di fenomenologia e di didattica, è docente a tempo indeterminato presso il liceo Classico ‘Margherita’ di Bari.

Annalisa Caputo

Annalisa Caputo, professoressa di Filosofia teoretica, insegna Linguaggi della filosofia e Didattica della filosofia presso l’Università degli Studi Bari ‘Aldo Moro’. È autrice di numerosi lavori tra cui, per la Stilo: Io e tu. Una dialettica fragile e spezzata. Percorsi con Paul Ricoeur (2009); Nietzsche e la poesia, a cura di A. Caputo e M. Bracco (2012). 
È inoltre fondatrice e direttrice della rivista internazionale (on-line, open access, peer review) «Logoi.ph» (www.logoi.ph).

Ferruccio De Natale

Ferruccio De Natale è professore ordinario di Ermeneutica filosofica nella Facoltà di Lettere e Filosofia di Bari. Autore di Tra Ethos e Oikos. Studi su Husserl, Heidegger e Jonas, Palomar, Bari 2001. Ha curato inoltre i testi: Forme di scrittura filosofica. Elementi di teoria e di didattica, Franco Angeli, Milano 2001; Tra linguaggi e silenzi. Riflessioni filosofiche, Adriatica, Bari 2004; L’insegnamento della filosofia oggi, Stilo, Bari 2004; L’estraneo e il comune. Profili filosofici del Novecento da Dewey a Ricoeur, Progedit, Bari 2007.

Annamaria Mercante

Annamaria Mercante, dottore di ricerca, studiosa di J. Dewey e di didattica, insegna presso il liceo Scientifico ‘Salvemini’ di Bari.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.