Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Geopolitica tra religioni e diritto

in uscita
sconto
5%
Geopolitica tra religioni e diritto
titolo Geopolitica tra religioni e diritto
sottotitolo Costruire pace, libertà e fratellanza
Autore
Collana 8. Universitaria
marchio Stilo
Editore Stilo Editrice
Formato
libro Libro
Dimensioni 14x21
Pagine 110
ISBN 9788864792880
 

Abstract

La geopolitica va assumendo oggi sempre più il carattere di analisi delle complesse relazioni che caratterizzano i diversi fattori che compongono i territori. Tra questi vi sono la religione, molto spesso trascurata, nelle sue diverse espressioni (cristiana, musulmana, ebraica), e il diritto inteso come strumento di tutela delle persone, dei popoli e della libertà religiosa, sempre più violati. Le religioni costituiscono un tema rilevante nell...
20,00 19,00
 
risparmi: € 1,00
 
La geopolitica va assumendo oggi sempre più il carattere di analisi delle complesse relazioni che caratterizzano i diversi fattori che compongono i territori. Tra questi vi sono la religione, molto spesso trascurata, nelle sue diverse espressioni (cristiana, musulmana, ebraica), e il diritto inteso come strumento di tutela delle persone, dei popoli e della libertà religiosa, sempre più violati. Le religioni costituiscono un tema rilevante nelle
analisi geopolitiche, poiché esse determinano le scelte personali, i comportamenti socio-politici, le visioni della vita all’interno delle società.
Nell’ottobre del 2022 presso l’Università di Stettino (Polonia) è stata istituita una cattedra Unesco per esaminare la rilevanza di questi temi anche nell’attuazione di politiche regionali sostenibili. Le riflessioni di questo volume sono collegate alle attività della cattedra, ma soprattutto intendono rispondere, sia pure in modo sintetico, alla esigenza di conoscere come la religione e il diritto alla libertà religiosa possano dare un contributo alla costruzione di una società pacifica, libera e animata dalla fratellanza umana.
 

Biografia dell'autore

Gaetano Dammacco

Gaetano Dammacco è professore ordinario di Diritto ecclesiastico e canonico presso l’Università Link di Roma ed è collaboratore presso il Dipartimento di Scienze politiche
dell’Università di Bari Aldo Moro, università dove ha insegnato nel Dipartimento di Giurisprudenza. È visiting professor presso l’Università A. Xhuvani di Elbasan (Albania) e ha in attivo progetti con università polacche, spagnole, angolane, albanesi. Dirige la rivista scientifica «Euro-Balkan Law and Economics Review», edita dall’Università di Bari, dirige la collana «Società-Diritti-Religioni» della casa editrice Cacucci di Bari, è componente di comitati scientifici di riviste giuridiche nazionali e internazionali.
È advisory board member della cattedra Unesco for Social Sustainability presso l’Università di Stettino (Polonia). È autore di oltre duecento pubblicazioni, tra cui un libro su diritti umani e Mediterraneo tradotto in lingua araba da Atlas, casa editrice siriana.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.