Il tuo browser non supporta JavaScript!

Donatella Di Leo

Donatella Di Leo
autore
Stilo Editrice
Donatella Di Leo, assegnista di ricerca in Slavistica, dal 2006 al 2014 ha insegnato Lingua, Letteratura e Cultura russa all’Universià di Bari ‘Aldo moro’ e all’Università di Napoli ‘L’Orientale’.
Ha tradotto dal russo il dramma di A. Lunaarskij, Faust e la città (La Mongolfiera, 2013) ed è autrice di vari saggi sulla ricezione del Faust in Russia. Ha recentemente pubblicato uno studio sulla futurista lituana Eva Amendola Kühn nell’International Yearbook of Futurism Studies curato dal prof. G. Berghaus (University of Bristol). I suoi interessi scientifici includono la letteratura del periodo sovietico e le presenze russe a Napoli e in Campania nei secoli XVIII-XX. È membro dell’Associazione Italiana Slavisti e dell’Associazione Italiana Russisti.

Libri dell'autore

Travestimenti del desiderio

Motivi faustiani nel Novecento letterario russo

di Donatella Di Leo

editore: Stilo Editrice

pagine: 352

Per la prima volta nel panorama della slavistica italiana, il «faustismo russo», fenomeno peculiare che fornisce manifestazioni continue dall’inizio dell’Ottocento ai nostri giorni, è al centro di un tentativo di classificazione e valutazione critica. Risultato di una ricerca pluriennale volta individuare ed esaminare opere della letteratura russa che sviluppano uno o più motivi del Faust – uomo del desiderio per eccellenza -, nei vari travestimenti tipo logicamente russi (dal lišnij čelovek all’homo sovieticus al pošlyj graždanin tardo sovietico), l’opera traccia la parabola del Faust russo dall’Ottocento in poi, con una particolare focalizzazione sulle opere novecentesche.
30,00 28,50
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.