Il tuo browser non supporta JavaScript!

Azem Shkreli

Azem Shkreli
autore
Stilo Editrice
Azem Shkreli (Shkrel, 1938 – Prishtina, 1999) è considerato un simbolo del rinnovamento culturale del popolo albanese nel dopoguerra. La sua levatura culturale e la sua carriera giornalistica e letteraria hanno fatto di lui un punto di riferimento per gli intellettuali del suo tempo; la ricchezza e varietà dei significati, insieme alla ricercatezza del linguaggio e dello stile, hanno reso la sua opera riconoscibile come letteratura dell’impegno morale e della presa di coscienza. Ha scritto principalmente raccolte poetiche; fra le più importanti ricordiamo: Le gemme (1960), Conosco una parola di pietra (1969), Dalla bibbia del silenzio (1975), Il battesimo della parola (1981), Il canto del gufo (1986), Lirica sotto la pioggia (1994), Uccelli e pietre (1995). Nel 1961 ha pubblicato il romanzo La carovana bianca, del quale ha prodotto una nuova versione nel 1996. Ha inoltre pubblicato una raccolta di racconti (Gli occhi di Eva, 1975) e due drammi (I fossili, 1968; La tomba del cuculo, 1983). Le sue opere sono state tradotte in diverse lingue.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.