La Stilo al Salone del Libro di Torino || 10-14 maggio 2018

dal 10 al 14 maggio 2018 si svolgerà a Torino la XXXI edizione del Salone del Libro, al quale la Stilo quest’anno parteciperà con uno stand individuale (T83, Pad. 3) in gran parte dedicato al progetto Voices from european pheripheries.  Literature, lost and rediscovered identity. Il progetto ha vinto la call 2016 del Bando per le Traduzioni letterarie europee di Europa Creativa ed è stato inserito dal Mibact fra le iniziative dell’Anno europeo del patrimonio culturale 2018.

Il progetto sarà presentato al Salone giovedì 10 maggio alle ore 18.30 presso lo Spazio Internazionale (Pad. 1), all’incontro interverranno il prof. Vito Lacirignola, direttore editoriale della Stilo, e Giovanna Gioja, euro-progettista del progetto.

Il programma degli incontri quest’anno sarà particolarmente ricco: ampio spazio è stato riservato agli autori e alle sei opere coinvolte nel progetto europeo che verranno presentate all’interno del programma ufficiale e di quello Off della kermesse letteraria. Si comincia giovedì con La città nella neve, raccolta di racconti dell’autore georgiano Beka Kurkhuli, che dialogherà con il prof. Gaga Shurgaia dell’Università degli Studi di Venezia; venerdì 11 maggio si svolgerà l’incontro con Andonis Gheorghìu, autore di Un album di storie, romanzo corale che pone al centro la storia e le vicende politiche dell’Isola di Cipro e che ha ottenuto lo European Union Prize for Literature nel 2016. Sabato 12 maggio e domenica 13 maggio sono in programma due ‘colazioni letterarie’ con Margherita Podestà Heir, traduttrice del romanzo Accerchiamento del norvegese Carl Frode Tiller e Anna Lia Proietti, traduttrice del Silenzio della pietra dell’autrice turca Filiz Özdem, e due incontri dedicati a due autori dei Balcani: la serba Grodzana Olujić, autrice di Voci nel vento e Berislav Blagojević, autore di Più silenzioso dell’acqua. Entrambi i romanzi sono stati tradotti da Danilo Capasso, che sarà presente agli incontri.

Il Salone sarà anche l’occasione per presentare, venerdì 11 maggio, Zar. Il padre, il padrone e le voci dal sottosuolo, la V edizione del festival Pagine di Russia che la Stilo organizza in collaborazione con l’Università degli Studi di Bari e che quest’anno è in programma dal 5 al 10 novembre 2018, e l’ultima novità della collana dedicata alla narrativa italiana: La nostra voce non si spezza di Antonio Lillo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *