Chi legge arriva primo || Festival letterario delle Periferie || Bari, luglio-dicembre 2017

L’ambizione del Festival, realizzato dalla casa editrice Stilo con il sostegno della SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori (l’idea è vincitrice del bando Periferie urbane del progetto Sillumina, promosso dalla SIAE) e in collaborazione con il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, è quella di potenziare i centri della cultura nelle zone periferiche della città facendo leva sull’importanza della lettura nella crescita personale e nel riscatto della comunità. Leggere è aprire una finestra sul mondo, guardare oltre la linea dell’orizzonte, vivere tante vite quanti sono i racconti, avvicinare luoghi e genti lontane in un viaggio che arricchisce giorno dopo giorno.

I quartieri periferici di Japigia, Marconi-San Girolamo-Fesca e San Paolo, ossimori di bellezza e distacco, spazi di energia in continuo movimento, diventano teatro di una lunga serie di eventi che avranno come tema principale il confronto con le altre culture e l’incontro con l’Altro. Musica, intercultura, letteratura, arte ma anche cittadinanza attiva e legalità saranno le parole chiave della rassegna che si compone di venti presentazioni letterarie, tre attività laboratoriali per bambini e ragazzi e otto spettacoli serali, più altre attività di promozione del libro, con un ricco staff di giovani professionisti under 35.
L’obiettivo è quello di sostenere la cultura nelle periferie attraverso il coinvolgimento di autori e giovani interpreti under 35 provenienti dal mondo della scrittura, della musica e del teatro, e non si esaurirà nei singoli eventi ma si concretizzerà con il potenziamento degli spazi del libro già esistenti e con la promozione di nuovi e inusuali spazi culturali con la collaborazione degli enti e delle associazioni già presenti nei quartieri come le comunità straniere, la Fondazione Giovanni Paolo II, l’Istituto Comprensivo ‘San Giovanni Bosco – Melo da Bari’, il Comitato Genitori della scuola Marconi, l’associazione dei Residenti di San Cataldo, il CUS – Centro universitario sportivo, la Cooperativa Tracceverdi e la Biblioteca Nazionale ‘Sagarriga Visconti-Volpi’.
L’ingresso agli spettacoli e alle presentazioni è assolutamente gratuito.

OTTO SPETTACOLI DI PROMOZIONE DEL LIBRO E DELLA LETTURA – Gli spettacoli saranno suddivisi in due parti. Nella prima gli ospiti, tra cui artisti affermati e giovani ospiti dal mondo delle arti, dello sport e dell’imprenditoria racconteranno le loro storie artistiche e personali attraverso il loro rapporto con il libro e la passione per la lettura. La seconda parte degli spettacoli avrà invece come protagoniste opere letterarie straniere che ci condurranno per mano nei Paesi d’origine attraverso la poesia, le fiabe e le sonorità tradizionali di Albania, Cina, Georgia, Grecia, Romania, Russia e dell’area mediterranea e africana.
Proposito degli spettacoli è trasmettere la bellezza e l’utilità della lettura, ponte interculturale alla scoperta e al rispetto degli altri patrimoni umani e artistici.

VENTI PRESENTAZIONI LETTERARIE – Sono ben venti le presentazioni letterarie che si susseguiranno tra luglio e dicembre sempre nei quartieri periferici di Bari. Tra le location prescelte la parrocchia di San Marco a Japigia, la Fondazione Giovanni Paolo II al quartiere San Paolo e il Giardino Condiviso della Scuola Marconi a San Cataldo.

ATTIVITÀ LABORATORIALI – Due Campi scuola realizzati dalla Cooperativa Tracceverdi nelle aree naturalistiche di Lama Balice e una caccia al tesoro nella Biblioteca ‘Sagarriga Visconti-Volpi’ coinvolgeranno i più piccoli in una scuola estiva di scrittura e lettura, trasformando il libro in un nuovo e piacevole strumento di gioco.

POTENZIAMENTO DI UNA SELEZIONE DI LIBRI A TEMA PRESSO I LUOGHI DEL LIBRO – Presso biblioteche, edicole, cartolerie e centri commerciali verranno realizzati appositi spazi espositivi per promuovere le tematiche dell’intercultura, delle periferie urbane e sociali, dell’arte e della cittadinanza attiva.

PROGRAMMA LUGLIO 2017

11 luglio_ore 20.00_Giardino Condiviso Istituto Marconi
(via del Faro, 6 – Quartiere San Girolamo-Marconi-Fesca)
Evento inaugurale 
con la partecipazione straordinaria di Antonio Stornaiolo; musiche dei Radicanto, letture d’Albania a cura di Giulia Sangiorgio.

12 luglio_ore 20.00_Giardino Condiviso Istituto Marconi
(via del Faro, 6 – Quartiere San Girolamo- Marconi-Fesca)
Pagine di dialetto
, a partire da Canti popolari dei bambini e dei ragazzi baresi  di Alfredo Giovine  (a c. di F. Giovine)
Introduce Bianca Sorrentino. Intervengono Beppe Micunco e Cristò Chiapparino

17 luglio_ore 20.00_Parrocchia San Marco
(via Caldarola, 50 – Quartiere Japigia)
Madri per sempre
. A partire da Non calpestare i fiori
Introduzione e letture a cura di Giulia Sangiorgio. Interviene Elisabetta De Candia 

21 luglio_ore 10.00_Fondazione San Giovanni II
(Via Marche, 1 – Quartiere San Paolo)
Da donna a donna, scritture di dolore 
(testi di AA.VV)
Introduzione e letture a cura di Marica Todaro. Intervengono Francesca Bucci Lella Fazio

31 luglio_ore 20.00. Giardino Condiviso Istituto Marconi
(via del Faro, 6 – Quartiere San Girolamo- Marconi-Fesca)
Parliamo tra madri
 (Testi di AA.VV)
Introduzione e letture  cura di  Bianca Sorrentino. Intervengono  Francesca Bucci e Lella Fazio

In via di definizione gli appuntamenti di agosto e settembre

Interverranno  Mirco Ragusa, imprenditore del settore eno-gastronomico, Jennifer Martiradonna, campionessa italiana di nuoto e molti altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *