Pagine di Russia || L’altra faccia della Rivoluzione || Bari, 5 aprile

»martedì 5 aprile, alle ore 18.00, presso il Centro Polifunzionale Studenti dell’Università di Bari (ex Palazzo delle Poste), per il Festival Pagine di Russia  si terrà l’incontro Sorpresi, affranti, apocalittici, ovvero l’altra faccia della Rivoluzione a cura di Andrea Gullotta.

«La rivoluzione d’Ottobre fu un avvenimento straordinario, perché portò un ulteriore sconvolgimento a un paese già stravolto dalla guerra e dalla rivoluzione di febbraio. Se molti salutarono la rivoluzione bolscevica come l’avvento di un nuovo mondo foriero di speranze, per altri gli eventi del 1917 furono accolti da paura, sgomento, terrore. L’intervento sarà incentrato su queste voci, provenienti da vari ambiti sociali (dalla nobiltà ai contadini): le voci di chi la storia non l’ha scritta ma l’ha subita.»

Andrea Gulotta è Lecturer in Russian presso l’Università di Glasgow. I suoi interessi di ricerca spaziano dalla letteratura del gulag alla letteratura autobiografica in ambito russo, fino a toccare il samizdat, la biografia di Pietro Antonio Zveteremich e la letteratura contemporanea. Assieme a Claudia Criveller (Università di Padova), è fondatore e direttore della rivista internazionale di studi autobiografici «AvtobiografiЯ. Journal on Life Writing and the Representation of the Self in Russian Culture». È autore di numerosi saggi  e della monografia Intellectual Life and Literature at Solovki 1923-1930: The Paris of the Northern Concentration Camps (Cambridge: Legenda, 2017).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *