Scritture precarie || 14 novembre, Libreria Laterza, Bari

Mercoledì 14 novembre alle ore 18.00 presso la Libreria Laterza (via Dante 53) a Bari si terrà la presentazione di Scritture precarie. Editoria e lavoro nella grande crisi 2003-2017 di Daniele Maria Pagorari.
Dialoga con l’autore Enrica Simonetti (La Gazzetta del Mezzogiorno).

A tavola con gli zar || Festival letterario Pagine di Russia || 11 novembre 2018, Bari

domenica 11 novembre alle ore 11.00 presso Villa Morisco (c.so Umberto I, 51 – S. Spirito-Bari) si terrà A tavola con gli zar, un pranzo conviviale organizzato in collaborazione con l’Ass. Ciboaccuturarsi a base di piatti tipici della tradizione culinaria russa durante il quale interverranno anche Marco Caratozzolo (direttore scientifico del festival e docente della Cattedra di russo di Bari) sulle Icone e zar: tra storia e tradizione e Giuseppina Giuliano (Università degli Studi di Salerno) su La vodka e la sua storia.

Incontro con Semën Chanin || Festival letterario Pagine di Russia || 10 novembre 2018, Bari

sabato 10 novembre alle ore 19.00 presso la Libreria MilleLibri (via dei Mille 16) si terrà l’incontro La Russia oltre i confini. Incontro con Semën Chanin, poeta lettone del Gruppo Orbìta; con l’autore interverrà il traduttore Massimo Maurizio.
L’evento è il decimo appuntamento di Zar. Il padre, il padrone e le voci dal sottosuolo, quinta edizione del Festival Pagine di Russia, organizzato in collaborazione con la Cattedra di Lingua e letteratura russa dell’Università degli Studi di Bari che quest’anno avrà luogo a Bari dal 6 all’11 novembre 2018.

«In un regno lontano lontano…» || Festival letterario Pagine di Russia || 10 novembre, Bari

sabato 10 novembre alle ore 17.00 presso la libreria Svoltastorie (via A. Volta 37) a Bari si terrà l’incontro «In un regno lontano lontano…»: favole sullo zar raccontate ai bambini a cura dell’Ass. Raduga, nono appuntamento del Festival Pagine di Russia.

Chiesa russa || Festival letterario Pagine di Russia || 10 novembre, Bari

Sabato 10 novembre alle ore 10.30, in occasione del Festival letterario Pagine di Russia si terrà una visita guidata alla Chiesa russa di Bari (c.so B. Croce 130).
L’ingresso è gratuito ma è necessario prenotarsi.

Tradurre, tradire, travisare || Festival letterario Pagine di Russia || 9 novembre, Bari

Venerdì 9 novembre alle ore 20.00 presso l’Officina degli Esordi (via Trevisani) si terrà Tradurre, tradire, travisare. Breve antologia russa tra i dialetti italiani (In memoria di Claudia Menga) a cura dello slavista Simone Guagnelli (docente dell’Università d Bari e direttore scientifico del Festival);sesto appuntamento del Festival Pagine di Russia, organizzato in collaborazione con la Cattedra di Lingua e letteratura russa dell’Università degli Studi di Bari che quest’anno avrà luogo a Bari dal 6 all’11 novembre 2018.

Nati sotto un Presidente (cresciuti sotto uno zar?) || Festival letterario Pagine di Russia || 9 novembre 2018, Bari

Venerdì 9 novembre alle ore 18.00 presso il Centro Polifunzionale dell’Università di Bari (Palazzo Ateneo) si terrà l’incontro Nati sotto un Presidente (cresciuti sotto uno zar?) a cura di Claudia Olivieri (Università di Catania), sesto appuntamento di Zar. Il padre, il padrone e le voci dal sottosuolo, quinta edizione del Festival Pagine di Russia, organizzato in collaborazione con la Cattedra di Lingua e letteratura russa dell’Università degli Studi di Bari che quest’anno avrà luogo a Bari dal 6 all’11 novembre 2018.

Una vita per lo zar? Autocrazia e libertà nella Russia dell’Ottocento || Festival letterario Pagine di Russia || 8 novembre, Bari

Giovedì 8 novembre alle ore 18.00 presso l’Aula Magna dell’Università di Bari (Palazzo Ateneo) si terrà l’incontro Una vita per lo zar? Autocrazia e libertà nella Russia dell’Ottocento a cura di Giuseppina Giuliano (Università degli Studi di Salerno).

L’evento è il quinto appuntamento di Zar. Il padre, il padrone e le voci dal sottosuolo, quinta edizione del Festival Pagine di Russia, organizzato in collaborazione con la Cattedra di Lingua e letteratura russa dell’Università degli Studi di Bari che quest’anno avrà luogo a Bari dal 6 all’11 novembre 2018.

«Hanno ammazzato mia madre, la Russia…» || Festival letterario Pagine di Russia || 7 novembre, Bari

Mercoedì 7 novembre alle ore 18.00 al Centro Polifunzionale Studenti dell’Università di Bari (ex palazzo delle Poste) si terrà l’incontro «Hanno ammazzato mia madre, la Russia…»:
lʼArcadia come sospensione della storia nellʼopera di Kropivnickij a cura di Massimo Maurizio (Università degli Studi di Torino).

L’evento è il quarto appuntamento di Zar. Il padre, il padrone e le voci dal sottosuolo, quinta edizione del Festival Pagine di Russia, organizzato in collaborazione con la Cattedra di Lingua e letteratura russa dell’Università degli Studi di Bari che quest’anno avrà luogo a Bari dal 6 all’11 novembre 2018.

Leggere la città: il dialogo fra zar e folle in Cristo || Festival letterario Pagine di Russia || 7 novembre, Bari

Mercoledì 7 novembre alle ore 13.00 presso l’Aula Carofiglio dell’ex Facoltà di Lingue (via Garruba) si terrà l’incontro Leggere la città: il dialogo fra zar e folle in Cristo a cura di Laura Piccolo (Università di Roma Tre).

L’evento rientra nel programma di Zar. Il padre, il padrone e le voci dal sottosuolo, quinta edizione del Festival Pagine di Russia, organizzato in collaborazione con la Cattedra di Lingua e letteratura russa dell’Università degli Studi di Bari che quest’anno avrà luogo a Bari dal 6 all’11 novembre 2018.